Vesperum in festo presentationis Virginis Mariae (Vespro della Beata Vergine, 1610), Claudio Monteverdi

16 09 2009

specialissima cornice e specialissimo repertorio per il prossimo concerto di cantus anthimi:

Domenica 20 settembre 2009  ore 21  Assisi,

Basilica Superiore

Solisti vocali e strumentali della

CAPELLA DVCALE VENETIA

Coro

CANTUS ANTHIMI

Direttore

LIVIO PICOTTI

Claudio Monteverdi

(1567-1643)

Vespro della Beata Vergine

(1610)

loc assisi f

Iniziativa promossa dalla Regione del Veneto in collaborazione con la Basilica Papale  e il Comune di Assisi in chiusura dell’anno 4 ottobre 2008 – 3 ottobre 2009 che ha visto il Veneto a nome dell’intera nazione offrire l’olio per la lampada votiva che arde presso la tomba di San Francesco.

Ingresso libero





concerto a firenze

23 04 2009

wow, dopo un bel periodino di inattività per motivi vari, neanche tanto simpatici, cantus anthimi torna alla grande nella mia città anche se sarò incasinatissima quel giorno causa matrimonio-cara-amica-fuori-firenze-senza-mezzi-pubblici-che-raggiungano-il-luogo-del-delitto…
saremo caricatissimi gente!
il programma è mariano con una spolverata di fuoco sfiziosa sul finale, ingresso gratuito

aymanifest_0001

Laudario di Cortona VENITE A LAUDARE
(XIII° sec)

Cancionero de Palacio AY, SANTA MARIA
(XVI° sec)
Nascita di Maria

Hildegard von Bingen O FRONDENS VIRGA
(1098 – 1179)
L’ Annunciazione di Maria

Gregoriano AVE MARIA

Manoscritto di CIVIDALE – AVE, GLORIOSA MATER Sequenza
Cod. LVI, XIV° Sec
La visitazione di Maria

Gregoriano MAGNIFICAT

Nascita di Cristo

Laudario Giustinianeo AVE, TEMPIO DE DIO SACRATO
Venezia (XV° sec)
Pietà

Lauda “Planctus Virginis” OGN’UN M’ENTENDA
dal cod. Marciano It. IX,145 sec XV°

Della morte di Maria

Codex LAS HUELGAS SALVE, PORTA REGIS
Monastero di Burgos – XIII. sec

***

EL FUEGO ENSALADA a 4 voci -Corred, corred peccadores…
Mateo Flecha (1481-1553) qui biberit ex hac aqua non sitiet in aeternum
Monaco carmelitano

Chiesa dei Santi
MICHELE E GAETANO
piazza ANTINORI – FIRENZE
prosecuzione via de’ Tornabuoni
2 maggio 2009 – ore 21
AY, SANTA MARIA
Letture di poesie di Rainer Maria Rilke (1875-1926)
“LA VITA DI MARIA” (Duino 1912/13)
Canti mariani del Medioevo e Rinascimento
Gregoriano – Laudario di Cortona
Cancionero de Palacio (XVI° sec) – Manoscritto di CIVIDALE Cod. LVI (XIV° Sec)
Codex LAS HUELGAS Monastero di Burgos (XIII. Sec) – Cod. Marciano It. IX,145 (sec XV°)
Hildegard von Bingen (1098 – 1179) – Mateo Flecha (1481-1553)

C a n t o r i
A
A N T H I M I
T
U
S
soprano
ULRIKE WURDAK
direzione
LIVIO PICOTTI
http://cantusanthimi.blogspot.com/
cantusanthimi@gmail.com
avviso sacro





seminario di canto funzionale

13 01 2009

il 24 gennaio e il 14 febbraio a firenze

seminari-ulli

pubblicizzo gli utilissimi seminari che la splendida e unica ulli farà prossimamente a firenze perchè vale la pena davvero, scoprire come vibriamo!

seminari-ulli-verso1

approfittatene!

per informazioni e iscrizioni:

info@cerivo.it
0578 758714
328 0178197
338 3244699
http://www.cerivo.it





tanto io c’ho la musica

14 11 2008

“lei la ci ha la musica.”
“eh?”

signora: no, dico, lei, la c’ha la musica!
io: ma, eh…sì, questi? (indico gli spartiti sulle mie gambe)
signora: no, dico, dentro, la c’ha la musica.
io: ….?!….io? mah, sì, penso di sì, sì.
signora: eh, l’ho visto subito.
io: come?!
signora: si, da qui: dal collo, dalla fronte, da come la si muove, l’ho visto subito quando la m’è passata accanto prima.
io: ehm, temevo di pestarla veramente…si vede eh? grazie, grazie mille e lei icchè la c’ha?
signora: io c’ho la pittura. visto? l’arte è Dio. si vede.
(nel contempo fra’ massimo stava dicendo praticamente la stessa cosa sull’architettura dall’altare, nda)

e così sabato scorso, per non saper né leggere né scrivere, mi sono goduta un contesto anthimiano sui generis, abbastanza pieno di persone abbastanza amate, nella mia città, che lancia nuove avventure dello spirito e del canto e mi son presa pure il complimento più bello in assoluto che chiunque mi abbia mai fatto, da una sconosciuta forse lievemente psichiatrica e artista (categorie per le quali ho un debole spudorato) che ha colto in me, senza sentire una sola nota, l’essenza di quello che bramerei da sempre di poter comunicare al mondo: che siamo musica.

domani si replica. altre persone, spero alcune fra quelle più amate, contesto molto diverso da quello che ci aspettavamo all’inizio ma che promette grandi lanci nel vuoto con la rete della volontà della Provvidenza.
a buon rendere!!

cmq, per chi non ha di meglio da fare (ed è molto probabile che non ce lo abbiate) ore 15 dai padri agostiniani di piazza santo spirito, per fare suono, alla maniera nostra.





si ricanta?

9 09 2008

mamma mia stasera che palle, tante….
mi è toccato alla fine andare alle prove di un gruppetto nuovo, un po’ scarso e gestito a bischero sciolto dove la gente canta un po’ per fare e non c’è un accidente di ritmo e di intonazione.
ci sono andata solo perchè uno dei miei ha taaaanto insistito e in fondo pur di non stare zitta, canto in qualunque situazione anche patetica come quella di stasera…
AHAHAHAHAHAHHAHAHAHA ci siete cascati, francesco!! antonio!! selenia!!!
avete capito cosa provo a scrivere su un blog che poi leggono tutti, anche gli interessati ?! scherzetto!! spero siate arrivati a leggere fin qui e che non abbiate preso il telefono infuriati per inveire contro di me a metà post.
stasera mi è piaciuto molto invece cantare con voi ci sono tante cose da poter fare e tante buone energie, non vi libererete di me tanto facilmente!
a mercoledì allora! e grazie!!!





spiritus sanctus

30 05 2008

eh, ora però mi è preso lo scioglimento di tutto il plesso solare che mi prende ogni volta che anche solo penso a questo brano di hildegard.

riporto il testo, tanto per…

Spiritus Sanctus vivificans vita,
movens omnia, et radix est in omni creatura,
ac omnia de immunditia abluit,
tergens crimina, ac ungit vulnera,
et sic est fulgens ac laudabilis vita,
suscitans et resuscitans omnia.

sarà che aveva le emicranie con l’aura che davano spazio all’estasi, sarà che era una mistica veicolo di spirito senza filtri, sarà quello che vi pare ma questa donna quando scriveva era al di là dell’immaginazione umana.
ascoltare suoi brani è bello, ma cantarli è un sogno…non è un fatto estetico, non è neanche emotivo, ti sconquassa…sarà che la prima volta che ho cantato questo brano era un periodo doloroso per me ma quando arriva a dire “et radix est in omni creatura” io mi sciolgo, mi annullo, mi spalanco.

fatevi un’esperienza hildegardiana, fatevi un regalo, donne.
ulli è la nostra soprana del cuore e forse è l’unica in grado di trasmettere hildegard con tutto il pacchetto regalo.

cum clarissima voce





GIARDINI DEL TEMPO, RISONANZE DEL PARADISO IN TERRA

30 05 2008

>>>> leggere questo se interessati al concerto <<<< dietro a questo titolone altisonante ci sta un altro dei concerti dei cantus anthimi, stavolta a verona, nella chiesa di san zeno, 21 giugno 2008 ore 18,30

dal programma di sala:

The Lord at first did Adam make Carol
Davies Gilbert’s West-Country Coll. – 1822

Cortese invito di Cristo al Giardino Lauda polifonica
“Tempio armonico della Beatissima Vergine” Giovenale Ancina -1599

Anime affaticate et sitibonde Lauda polifonica
Francisco Soto de Langa c.a 1534-1619

O divina virgo flore Lauda
Laudario di Cortona, XIII° sec.

Rosa das Rosas Cantiga n° 10
Re Alfonso el Sabio 1221-1284

Deus est ensi conme li pellicans Chanson pieuse
Thibaut de Champagne

Imperayritz de la ciutat ioyosa Mottetto
Llibre Vermell di Montserrat, XIV° sec.

Tra verdi campi e la stagion novella Nuove laudi ariose
Horatio Vecchi (1550-1605)

***

Sir Hassirim’Aser Canto ebraico
Baciami con i baci della tua bocca… Cantico dei Cantici

Mundi renovatio Sequenza
Bibl.Naz. di Parigi (PBN 14452)

Ubi Caritas est vera Antifona
gregoriano

O ignis spiritus paracliti Sequenza
Hildegard von Bingen (1098-1179)

O viridissima virga Monodia
H. von Bingen

Sanctus Sanctus
Ms. F Apt 16bis, Abey Sainte Anne

Chiostro beato e santo Lauda polifonica
IV° Libro di Laudi di F. Soto – Roma 1591

stavolta la formazione, fra scapoli e ammogliati, in piedi o accosciati è:

FRANCESCO ALAIMO, ANTONELLA BRESOLIN, MARIA CORNO, BEPPE COSTI, MORENA D’ESTE, STEFANIA FEI, VINCENZO GERVASI, MARIO GIACCOBONI, GIACOMO GIACOPINI,
CECILIA GUALAZZINI, LAURA LOMBARDI, ANDREA LOMBARDI, FRANCESCO MASSIDDA,
GIULIANA MENCHINI, FRANCESCA MORI, MARCO PELLEGRINI, GIUSEPPE SPARNACCI,
ROBERTA STEFANI, VALERIA STENTA, ROBERT STROBL, ELISABETTA TISO, ALFONSA TOTI,
LAURA ZACCHELLO

ELISABETTA TISO – soprano
ULRIKE WURDAK – soprano
CHIZUKO YOSHIDA – alto
MATTEO ZENATTI – tenore, arpa

FABIO ACCURSO liuto, arciliuto
GIAMPAOLO CAPUZZO flauti diritti
GIUSEPPE PAOLO CECERE viella, salterio, ghironda, viola da gamba

direttore
LIVIO PICOTTI

p.s.: abbiamo i soprani solisti più angelici del mondo e non lo dico perché sono di parte…

mi scappa di riportare il testo del primo brano di hildegard, che se voi umani sapeste che cosa significa cantarlo, cosa si prova, vi organizzereste un gruppo di gregoriano sedutastante senza nemmeno pensarci un attimo.

O ignis spiritus paracliti,
vita vite omnis creature,
sanctus es vivificando formas

Sanctus es unguendo
periculose fractos:
sanctus es tergendo
fetida vulnera.

O spiraculum sanctitatis,
o ignis caritatis,
o dulcis gustus in pectoribus
et infusio cordium
in bono odore virtutum.

O fons purissimus,
in quo consideratur
quod Deus alienos colligit
et perditos requirit.

O lorica vite et spes compaginis
membrorum omnium,
et o cingulum honestatis
salva beatos.

Custodi eos
qui carcerati sunt ab inimico,
et solve ligatos
quos divina vis salvare vult.

O iter fortissimum
quo penetravit omnia;
in altissimis et in terrenis
et in omnibus abyssis
tu omnes componis et colligis.

De te nubes fluunt,
ether volat,
lapides humorem habent,
aque rivulos educunt,
et terra viriditatem sudat.

Tu etiam semper educis doctos
per inspirationem sapiente letificos.

Unde laus tibi sit
qui es sonus lauudus,
et gaudium viter,
spes et honor fortissimus
dans premia luics.

Hildegard von Bingen (1098 – 1179)