my kefir, passi avanti

10 04 2009

aggiorno in pubblico un altro pezzo di diario sulla mia esperienza con il kefir: seconda puntata.

terzo avvio 170309 ore 21 un litro di latte fresco intero alta qualità mukki, leggermente di frigo ma non troppo, coperchio plastica appoggiato su brocca vetro da un litro, temperatura iniziale 21°C
il kefiran è leggermente più tondetto, non sembra cresciuto molto dal primo avvio.
meno denso del primo, quasi dolce, affatto acido alle 24 ore.

ho assaggiato compulsivamente il prodotto non ultimato, è pannoso, goduriosissimo…ho estratto una pallina di granuli che si era separata e l’ho messa con poco latte parzialmente scremato uht alle 20:45 del 18/03 per farli accrescere.

ore 22 18/03’09 messo in frigo il kefir di latte intero fresco hq (alta qualità) biologico, molto meno denso degli altri e quasi dolce, affatto acidulo o alcolico.

per togliere i grani dal kefir pronto nella brocca da un litro, ho usato il cucchiaio di plastica, evitando sbatacchiamenti e tramestio, e se rimane traccia di granuli nel prodotto pronto, tanto meglio.
avviato con latte di capra 99% + 1% di kefir int fr hq con tutti i granuli rimanenti dalla piccola selezione per l’accrescimento. il latte di capra era di frigo, fresco, magari ci vuole appena di più di tempo. l’odore è davvero sarvatico…spero che gli piaccia, almeno è sicuramente più filologico…

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: