mission, piano B

7 09 2008

stanotte a spinaceto, oltre ai pendejos strafatti che fumano giù e il fumo sale su e chiacchierano alle 4 di mattina sbatacchiando il letto che è già un inferno di per sè in quanto rivestito di plastica, guanciale compreso, c’erano pure i fuochi d’artificio, mi domando che abbiano da festeggiare…forse erano più lontani.
stamani ho fatto un salto alla basilica di san paolo, splendida davvero e poi mi sono infilata nella ridicola ressa lgbt post-concerto-di-madonna che affollava termini manco ci fosse stato il pride, e poi si dice gli stereotipi, le icone…vabeh dicevo, a termini per prendere il treno più lungo e tormentato della mi’ vita: regionale di 3h40′ per regola, diventate ben…beh, dalle 13:12 che doveva partire, ho messo piede in casa alle 18:20 mi sembra basti.
venerdì e sabato avevo veramente esagerato nel dare fiducia alle birki nuove che prontamente mi hanno tradito ieri nel bel mezzo di trastevere costringendomi a comprare, come se non ne avessi a palate a casa, dei compeed alla modica cifra di €7,90…sono il prodotto di consumo con il maggior incremento annuale di prezzo, tipo €1,20 l’anno, bastardi, lo sanno che sono indispensabili, ci marciano appalla nel 2003 costavano meno di 5 euro e avevano ottima concorrenza, via basta polemica sul compeed che se non li avessi comprati non avrei mosso un altro passo.
tornando a ieri, pensavo di voler vedere garbaland perchè il sito mi ha proprio incuriosito ma ero partita da casa con un paio di indirizzi di posticini da visitare in missione speciale di ricognizione e se in via ottaviano, “ore 11” non mi ha risposto al campanello, scendendo a garbatella ho letto “museo tal de tali, via ostiense 106” e mi si è accesa la lampadina che la comunità di base san paolo era proprio da quelle parti, giro di 180° ed eccomi a bussare, toc toc, permesso etc: fiore mi accoglie con amicizia e ascolto, mi racconta, risponde alle mie domande, io racconto a lui di noi, sembriamo avere varie idee in comune.
in questi giorni presso la comunità si svolgeva “vocatio” un congresso per fare il punto della situazione sui e con i preti spretati e/o sposati che si riuniscono lì.
molte le loro iniziative interessanti e forte il carisma del fondatore, un tempo abate benedettino, giovanni franzoni.
ci rifaremo vivi, con i fratellini simo e fra, per condividere idee ed esperienze.
nel frattempo sono lietissima di aver sentito dire a fiore che è stato davvero contento di conoscermi e che io abbia avuto la facciaccia tosta di entrare, così, per parlare.
altrettanto lieta sono io invece di averlo conosciuto e di aver potuto apprezzare la sua ospitalità ascoltante.
a presto fiore e grazie, you made my day.

cartoline sonore nel box e foto su flickr.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: